sabato 28 gennaio 2006

L'importanza di chi sei

Se quella notte, per divin consiglio,
la Donna Rosa, concependo Silvio,
avesse dato a un uomo di Milano
invece della figa il deretano
l'avrebbe preso in culo quella sera
sol Donna Rosa e non l'Italia intera."
R.Benigni



Quando ho mandanto un po' in giro questa "poesia" del comico toscano i commenti tipo sono stati :"bellissima!","non mi piace Benigni!" e "geniale!"

Se la dicevo io i commenti tipo sarebbero stati: "sboccato" ,vergogna" "a sto punto aggiungici un rutto..."

Insomma ,se la dice lui è:genio,poeta,giullare,ecc ecc ., se la dico io sono :maleducato,burino,cafone ,gretto e rozzo... a meno che non mi affretti a dire che è frutto di Benigni,in questo caso è di nuovo geniale ,poetica.......

3 commenti:

PTT ha detto...

C'est la vie.....

Cmq non aggiorni il blog per secoli e poi fai 4 post quasi contemporaneamente??? Un po' di continuità, suvvia... :-)

Saluti,
PTT

Andrea ha detto...

ehehe! posto quando ho tempo e soprattutto quando sono "ispirato"

prostata ha detto...

Sarò malizioso, ma ritengo che le proprie personali inclinazioni politiche influenzino non poco il giudizio.. in pratica diventa raffinata satira oppure gratuita volgarità a seconda delle personali simpatie/antipatie destrorse o sinistrorse... ^____^ A me ha strappato un sorriso, anche se non è proprio il top dell'"eleganza", diciamo.