lunedì 13 febbraio 2006

dicevamo : "festa de che?!"

Non sono riuscito a trovare di peggio ma vi assicuro che oggi su studio aperto ho veramente visto il trash del regalo almeno per i miei occhi e le mie idee.
Cestini con una bella composizione di fiori e .... pere.... intrecci colorati di delicati boccioli con l'arancione delle carote.... Mi sono detto:" ma che il furgoncino dell'interflora ha fatto un frontale con un tir diretto ai mercati generali?"
Ma che tristezza! C'era persino quello con una bella banana che si prestava ai doppi sensi,o almeno per me ,che sono malizioso cosi appariva. Per una coppia rodata magari ci scappa una bella risata ma per la coppietta in cerca di intimità e di romanticismo mi aspetto lei che molto poco poeticamente e lasciando per un attimo nella borsetta il bon ton esclami:" Sta roba mettetela al cu..!!"
Visto che c'è di nuovo la fobia da aviaria mi aspetto approntati all'ultimo momento polli puliti e sviscerati con il ripieno di roselline (rigorosamente dispari) .
E poi sono cose che costano un botto! Non per fare il veniale ,ma a questo punto se bisogna spendere 690 euro per una composizione floreale (se non ci credete googlate un po' cercando composizioni san Valentino) ,non è meglio organizzare una cenetta romantica in un bel locale dove ci sia anche musica da camera dal vivo?Non è meglio comprare un libro di poesie spicciole da decantare al tavolo (pensiero: secondo me se inventassero ristoranti fatti cosi avrebbero successo)
Sono troppo antiquato per questi tempi?
Sempre poi che si abbia voglia di festeggiare 'sto dannato 14 febbraio: per mancanza di materia prima "passo la mano" ,però da come ti prospettano la giornata più che farla ricordare in bene la rendono terrorizzante: se hai la donna DEVI essere romantico e questo nell'italica terra ; ho sentito che in giappone in fatto di "martellare" la potenziale coppia siano molto più avanti ,anzi ,lì hanno una giornata dopo s.Valentino in cui i ragazzi ricambiano il regalo delle ragazze.
Però non lo dite in giro,dovesse prender piedi anche qui!

2 commenti:

PTT ha detto...

In Giappone il giorno di S.Valentino le ragazze comprano della cioccolata da portare ai ragazzi di cui sono innamorate, proprio per dichiarare i loro sentimenti e poi qualche tempo dopo, i ragazzi ricambiano il regalo se accettano le 'attenzioni' della ragazza, altrimenti niente.....

Anonimo ha detto...

Festa dei commercianti, stesso santo protettore che ormai li tine sotto l'ala tutto l'anno, da halloween a Natale, da san valetnino a pasqua, passando per la festa della donna e ripartendo verso ferragosto (con tappa di mamma e papà)... che schifo!
serpe