sabato 18 marzo 2006

senza patria?

con un po' di ritardo posso riassume il confronto tra i due leader delle opposte fazioni come ciarloni. nessuno sa dire la verità agli italiani e cioè che "o si mangia sta minestra o ce buttiamo da sta finestra"
In particolare devo dire che tra le cose che avrei tanto voluto sentire da uno dei due ma che nessuno ha detto è di rendere l'Italia un paese unito e non un condominio di infima categoria dove i condomini si fanno i dispettucci. Personalmente mi sono stufato di leggere cose come queste.
Come disse uno famoso che evidentemente qualcuno si dimenticato Italia è fatta, ora facciamo gli italiani!"
Come si può parlare di far ripartire un paese solo con le promesse? Come si può governare una nazione se l'italiano medio urla "viva l'italia!!!" solo al gol contro la germania all'89-isimo minuto della semifinale di coppa del mondo?
Anche la storia delle quote rosa mi hanno profondamente deluso ,invece di fare un discorso serio stanno lì a sindacare su "numeri e dialoghi"; come dire che non ci vuole qualità nel politico ma solo che sia donna ,o almeno una parte "politicamente e eticamente corretta lo sia" e allora "pace per tutti. No, questo mi infastidisce. Dire: "non importa sia maschio o femmina ,l'importante è che sappia fare il suo lavoro" pare brutto? E' troppo chiedere persone con stipendi da favola che siano coscienti che rappresentano il paese e non che vadano in giro con magliette a fare gli idioti alle trasmissioni?
Chiedo troppo a volermi sentire orgoglioso di essere italiano? Chiedo troppo a voler credere in un simbolo? A esser pronto a morire a un ideale? E se uno si permette di insultare la costituzione in nome della libertà di parola ,non è giusto che vada davanti alla giustizia anche chi consegue i propri scopi sotto la copertura di far del bene al proprio paese?
Ditemelo subito che faccio ancora in tempo a chiedere asilo politico in una frasca d'Ariccia

4 commenti:

Paolopaoli ha detto...

Concordo su tutto. Dove si firma il blubprogramma

Andrea ha detto...

presenterò la lista a breve! ;)

Paolopaoli ha detto...

Ottimo! :-)

Anonimo ha detto...

IO concordo sull'asilo politco a pochetta e vino, senza dimenticare gli arrosticini. La poltica mi sta facendo sempre più schifo...
serpe