giovedì 18 maggio 2006

dallo studio sulle emicranee risulta:

• «Gli “emicranici” hanno un cervello speciale, che consuma più energia di quella che ha in riserva», è emerso nel congresso che si tiene in questi giorni a Bologna.
• Ci sono 200 forme di cefalee.
• Quando si sente arrivare l’attacco non si deve indugiare
a prendere la pasticca. Se l’assunzione avviene entro
un’ora le possibilità che il dolore cessi sono maggiori.
• Presentata la nuova
formulazione di sumatriptan (della classe dei triptani) con una rapida disgregazione gastrica. In tre minuti si dissolve entrando in circolo.



io soffro di emicrania da loop in studio,quando mi blocco su un concetto/argomento entro breve mi prende il mal di testa.

8 commenti:

Paolopaoli ha detto...

sei un uomo dall'aspirina facile?

Andrea ha detto...

no anzi,i medicinali cerco di prenderli il meno possibile anche se in certe situazioni proprio non mi posso ammalare

Guinness ha detto...

Ma no, Andrè, è colpa della sfumatura alta! Fa prendere freddo alla capoccia! :-DDD

PTT ha detto...

E allora non ti incaponire su un argomento!! I libri hanno talmente tante pagine..... ;)

Epi ha detto...

La nuova formulazione del sumatriptan è una sola, cioè nel senso di sòla che in pratica è rimasto lo stesso, tra i triptani quello più efficace e maneggevola è il zolmitriptan, però per l'emicrania da studio secondo me la cosa meglio è la nutella

Epi ha detto...

maneggevolE

Paolopaoli ha detto...

io so.

Paolopaoli ha detto...

Racconta!