venerdì 26 dicembre 2008

sull'odio per il natale

tanto amata da bambini (tranne per il sottoscritto) tanto appallante da adolescenti , diviene da adulti una festa da vivere con coscienza esattamente come quando Neo si "risveglia" dopo le pallottole in petto in Matrix(e se non l'avete visto fate penitenza).La coscienza dice tante cose: in ordine sparso che è inutile ,consumistica ,ridicola ,noiosa,ipocrita ecc ecc.
Sento in tanti che si lamentano della festività di natale ma mai nessuno che dice che fa il turno di lavoro ,tanto non gliene frega nulla e glielo pagano pure come festivo.

4 commenti:

alesstar ha detto...

ehm.
io sono 3 natali che lavoro.
al pc.
poche ore.
e me lo pagano doppio.
e sia l'anno scorso che quest'anno faccio anche capodanno, sempre pagato doppio.
me contenta :)

alesstar ha detto...

(che poi l'avevo anche scritto nel commento al post precedente ._. )

ptt ha detto...

Mi sa che le feste ti fanno male.... ;-)

Andrea ha detto...

aless: infatti sei te che mi hai ispirato ;)

ptt: taaaaaanto! :D