sabato 15 dicembre 2007

un briciolo di fiducia in più

se leggete più o meno i miei deliri semi introspettivi saprete quanto odio l'idea del dolore più che il dolore in se stesso. Paura ancestrale non so legato a che ricordo ma ho paura anche lì di andare a cercare.
Per andare dritti alla questione oggi volevo andare a correre ma nonostante il cielo terso il vento a raffiche freddo e secco (quindi peggio ancora) mi faceva ricordare il "dolore" della corsa due anni fa in gennaio con 7° di massima e il vento che ti schiaffeggiava fino a farti male mentre il sudore dopo 20 minuti ti ghiacciava addosso acuendo ancora di più le fitte gelide sul corpo. Insomma,detto questo chi me lo faceva fare di andare a correre oggi? L'idea di un impegno verso me stesso , di quanto mi fa bene lo sport a livello psicologico e di quanto mi sfoghi facendo sport.
Quindi deciso a tutto mi attrezzo con l'abbigliamento tecnico comprato per l'occasione e una cerata scomoda ma efficace ed eccomi qui lavato e profumato dopo una bella corsetta che adesso mi fa affrontare il resto della giornata più serenamente.
Insomma basta avere un pizzico di fiducia nelle proprie possibilità e capacità e si può fare (cit.)
Lo so ,sto post pare una cretinata ma come diceva un mio professore per fare le grandi cose bisogna prima imparare a fare le piccole.

1 commento:

PTT ha detto...

Beh ma se non avevi la cerata non so se ti bastavano le capacità e la determinazione.... :-P