martedì 21 luglio 2009

pensiero di un avvocato (stimato) romano

blubbo:la sicilia non l'ho mai visitata nonostante c'abbia anche i parenti
avvocato: è una bella terra
b: con un sacco di problemi... quella cavolo di mafia poi la giu..
avv: ma sono loro a volerla! guai a chi gliela tocca. dicono che hanno un sacco di problemi poi tutti i siciliani che incontro in tribunale si mettono pure a dire che loro giù stanno bene che qui è uno schifo che lì hanno tutto e si vive bene. Che roma è una brutta città ,le cose non funzionano e siamo noi che dobbiamo invidiarli. Pure arroganti! e allora lo sai che ti dico? quanto vi serve? quanto vi serve per ripianare i debiti? 100 milioni? 200? 1000? allora ti serve un miliardo? ecco io stato italiano ti do un miliardo ripiani i tuoi debiti ma poi basta! non mi rompi più l'anima ,non vieni più a chiedere nulla e non mi vieni più a fare il saccente ad insegnarmi come vivere. Facciamo un bel muro ma tu qui non ci metti più piede e non chiedi più un soldo ,te la cavi da solo.
b:ammutolito

3 commenti:

spino ha detto...

ma che cazzo di gente frequenti? l'avvocato chi era? ghedini? :D

Guinness ha detto...

Io sono d'accordo col leguleio. Certa gente non dovrebbe metterci nemmeno piede in Sicilia.
Meno traffico, meno fila nei locali e in spiaggia e soprattutto meno scassacazzi che cercano la connessione wi-fi dalle Eolie!

PS: per uno che dice in una frase "io Stato..." la galera è sempre troppo poco.
PPS: Palermo capitale era invidiata da metà del mondo emerso allora conosciuto.
Roma non lo so.
Non da quando c'è Totti almeno

spino ha detto...

"Palermo capitale era invidiata da metà del mondo emerso allora conosciuto.
Roma non lo so.
Non da quando c'è Totti almeno"

o Alemanno.
O lo psiconano... :)