venerdì 2 agosto 2013

la legge di Murphy in prestito a Blubbo

Tengo a precisare che al solito ci sono.
Ogni volta che torno qui mi viene da pensare che i pochi che mi seguono non vedono l'ora che dismetta quest'angolo per liberare un feed che occupa spazio e che viene aggiornato alla meno peggio e in maniera casuale. Anche perché diciamoci la verità: ma quanti blog e siti ci sono che dicono le stesse cose che dico io 10-20 volte meglio e in maniera molto più approfondita?[...]

In verità avrei molte idee che mi frullano per la testa, molte cose di cui parlare ma come una sorta di condanna ogni volta che mi siedo davanti al pc mi si cancella tutto. ansia da prestazione? Stress da postazione informatica? Varie eventuali? tutto può essere.
In realtà c'è anche il discorso tesi, discorso che non mi sta assorbendo al momento molto tempo in senso materiale ma in senso mentale perché sì mi desta enormi preoccupazioni. Molti mi chiedono a che punto sto e la mia risposta è: "male, non ho ancora cominciato". Non per mia inerzia, pigrizia o fancazzismo ma perché ho fatto un enorme errore: voler fare una tesi in una azienda comunale (inutile che me lo chiediate, non farò il nome). Ebbene, tesi commissionata da loro, di cui si disinteressano e in realtà non sanno manco bene cosa farmi fare. Non avete idea di cosa voglia dire parlare per ore cercare di spiegarsi e ricevere come risposta parole fumose sul lavoro che dovrei svolgere. La cosa divertente è che mi dicono pure che dovrei sbrigarmi ché perdo tempo! E la professoressa? La professoressa si incazza con me perché è normale che invece che parlare e discutere direttamente con loro mi metta in mezzo incolpandomi di qualsiasi cosa. Colpe che sia chiaro sarei pure disposto a prendermi se non fosse per il fatto che "essendo la tesi in aziendavattelapesca" (parole sue) io non decido nulla. Manco il titolo che è prosa ermetica.
E allora perché non mollo? I motivi sono diversi: intanto è capitato tra capo e collo agosto: proff in vacanza e dirigenti assenti. Assenza anche di altri proff a cui potrei chiedere una nuova tesi e infine a me l'argomento scelto piacerebbe pure, il problema è che non me lo fanno fare.... Vediamo per fine mese cosa accadrà, nel frattempo mi hanno dato un minimo di materiale (un collaboratore di un dirigente che a differenza del capo capisce bene la situazione e nonostante i mille impegni mi sta aiutando) e se fosse un inizio reale sarei felicissimo.
Non immaginate quanti soliloqui mi sono fatto immaginando di trovarmi davanti la professoressa o questo o quello dirigente immaginando di dirgliene quattro per spiegare le mie ragioni anche per sfogare la rabbia e la frustrazione che sto accumulando perché obiettivamente è brutto quando ti incolpano e ti mortificano e alla fin fine non c'entri granché.
A parte questo sfogo spero di trovare il modo di scrivere con più assiduità un po' di cose. Quindi almeno per un po' mantenete il feed :D

2 commenti:

imayoda ha detto...

hai quasi fatto, devi suonare la carica e .. caricarli. :)

Andrea Blubbo ha detto...

grazie! ma al momento ancora sto mezzo fermo. sto facendo un po' di compilativa e domani, s', proprio domani, dovrei vedere il mio correlatore. incrociamo le dita.